Sicurezza

Motorizzazione idraulica lontana dal cancello

Su tutti i cancelli AVANT è possibile spostare gli organi di comando (centrale idraulica ed elettronica) in posizione diversa dal luogo d’installazione del cancello stesso. Questa soluzione oltre ad essere irrealizzabile nei cancelli tradizionali, fornisce i seguenti vantaggi:
• SICUREZZA – In un eventuale tentativo di furto, gli organi di comando per forzare l’apertura, si trovano in un luogo chiuso ed eventualmente protetto da specifico allarme.
• SILENZIOSITÀ – Se il cancello viene installato in prossimità di luoghi, dove è richiesto il massimo livello di silenziosità nel funzionamento.
• FACILE E SICURA MANUTENZIONE – Tutte le operazioni di manutenzione possono essere comodamente eseguite in un luogo chiuso e sicuro, al riparo da eventuali pericoli o intemperie.
• PROTEZIONE IN CLIMI ESTREMI – questa soluzione viene adottata in luoghi in cui il cancello opera in climi estremi. Si impediscono infatti problemi di funzionamento alla parte elettronica, che solitamente è quella più soggetta ad avere problemi alle alte e basse temperature.

Inibizione aree pericolose (calamità naturali)

Il cancello Avantgates permette di chiudere zone che devono diventare temporaneamente inaccessibili a causa di eventuali frane e/o smottamenti.Spesso si tratta di paesini storici montani arroccati o comunque vicini alla montagna ed in zone in cui gli spazi sono angusti e dove l’orografia del paesaggio (particolari pendenze) non consente l’installazione di comuni cancelli orizzontali scorrevoli.

Con la protezione Civile per il Comune di San Leo è stato redatto un progetto tecnologico che ha previsto l’impiego del cancello idraulico ad alzata verticale AVANTGATESR.

Non solo ci si trovava in una zona in cui gli spazi permettevano unicamente l’installazione di un cancello verticale ma era necessario adempiere ad una particolare situazione di sicurezza: si doveva bloccare il transito di una strada a valle di una cordone roccioso soggetto a frane e smottamenti in maniera tale da adempire ai seguenti riferimenti normativi (( L.R. 65/1978, Piano Stralcio di Assetto Idrogeologico (PAI), spprovato con DPCM del 10 Novembre 2006 ed elaborato secondo le dirttive dell’art.40 del DPR 21 dicembre 1999, n.554 e all’art.22 del L.R. 21 gennaio 2010, n.3 contenenti entrambi le norme relative alle opere pubbliche e enl Disegno Strategico territoriale (DST).

Il sistema tecnologico innovativo che è stato studiato consiste in quanto descritto di seguito: grazie all’innovativa centralina elettronica di AVANTGATESR si è potuto studiare e mettere in pratica un sistema che mettesse in comunicazione i sensori inseriti all’interno del terreno, che in passato ha subito lo smottamento, con la centralina elettronica del cancello AVANTGATESR. Cosi facendo, il sensore inserito nel terreno nel caso rilevi il minimo movimento dovuto ad un’eventuale frana manda l’impulso alla centralina elettronica del cancello la quale provvede alla chiusura di esso. Pertanto accade che prima dell’avvenuta frana il cancello è già chiuso, evitando che le persone a piedi o con qualsiasi mezzo di trasporto potessere percorrere tale strada e quindi mettere ea repentaglio la proprià incolumità a causa del distaccamento dell cumulo roccioso.

Ovviamente il tutto nel rispetto delle norme che regolano la prevenzione nei confronti di qualsiasi tipo di dissesto geologico: decreto legge 11 giugno 1998 n.180, Direttiva 2007/60/CE, Direttiva 2000/60/CE, D.Lgs 49/2010, D.Lgs 152/2006, DPCM 29 settembre 1998 e D.Lgs 219/2010.

Copyrights (c) 2016 AvantGates SMOES s.r.l. Via Nabucco n° 52 47922 Rimini (RN) ITALIA
Tel: (+39) 0541.791246 - info@smoes.net - Codice Fiscale - P.Iva 02655300404

Menu rapido

Close

Chiudi