BRC Global Standards

BRCGS Solid Blue
Avantgates è l’unico sistema di chiusura in grado di soddisfare completamente gli standard imposti dalla Certificazione BRC.

I requisiti che le aziende devono rispettare per l’ottenimento e la conferma della Certificazione BRC sono i seguenti:

  1. Idoneo sistema di gestione Qualità e Sicurezza
  2. Idoneo Standard dello Stabilimento
  3. Idoneo Controllo del Prodotto

BRC-Food-Certificated
La Certificazione BRC Food rappresenta lo Standard Globale per la Sicurezza alimentare: punto di riferimento per produttori agro-alimentari in maniera tale che possano produrre alimenti sicuri, ovvero privi di qualsiasi contaminazione, e di qualità.

BRC-Packaging-Certif
La Certificazione BRC Packaging rappresenta lo Standard Globale per produttori di qualsiasi tipo di imballaggio ed è legato ad una produzione che garantisca il rispetto di sicurezza e qualità a tutela del consumatore finale. I Cancelli ad Alzata Verticale Avantgates sono le uniche chiusure che soddisfano completamente lo Standard in merito a sicurezza e qualità (contaminazione esterna) legata al controllo degli accessi sia esterni che interni.

 

BRC-Food-Certificated BRC Food Standard Versione 7:

• Cap.4.2 Sicurezza: “Devono essere adottati sistemi di sicurezza adeguati per prevenire furti o atti dolosi durante la permanenza dei prodotti nello stabilimento”

• Clausola 4.2.2: “L’accesso allo stabilimento da parte di dipendenti, appaltatori e visitatori deve essere tenuto sotto controllo”

• Clausola 3.11.1: “L’azienda deve avere procedure documentate, progettate per gestire efficacemente gli incidenti e le potenziali situazioni di emergenza che possono incidere sulla sicurezza, legalità o qualità degli alimenti. Ciò deve includere considerazioni in merito a piani contingenti atti a garantire la continuità aziendale. Gli incidenti possono riguardare trasporti e contaminazioni dolose o sabotaggi”

• Clausola 4.3.5: “Nelle aree ad alta attenzione dovrebbero essere allestite adeguate separazioni fisiche tra queste aree ed altri spazi. Laddove non fossero predisposte adeguate barriere fisiche, l’azienda deve aver valutato i rischi di contaminazione crociata e avere adottato adeguate procedure alternative di prevenzione dei prodotti dalla contaminazione”. Inoltre secondo la clausola 4.15.5 si ha che: ”Qualora fosse necessario lo stoccaggio esterno, i prodotti devono essere protetti da contaminazione e deterioramento”

Perché AVANTGATES e non un comune cancello scorrevole:

Avantgates è l’unico sistema di chiusura che consente di spostare i relativi sistemi di automazione, i quali regolano l’apertura del cancello, da altre parti lontane dal cancello stesso e pertanto non accessibili da estranei.

Avantgates sostituisce un’eventuale presenza fisica di personale che regola l’apertura del cancello ed è in grado di poter essere associato anche a dispositivi magnetici posseduti dal solo personale.

Avantgates è l’unico sistema di chiusura in grado di garantire completa sicurezza nei confronti di contaminazioni e sabotaggi, come spiegato al primo punto.
È anche l’unico sistema di chiusura che si alza verticalmente e quindi, a differenza dei comuni cancelli scorrevoli, non è dotato di guide che sono spesso sottoposte ad usura e pertanto richiedono continue manutenzioni che spesso bloccano la continuità aziendale.
Inoltre è l’unico sistema di chiusura a garantire prestazioni, in termini di tempistiche di apertura e chiusura, non paragonabili a quelle fornite da comuni cancelli scorrevoli: tale vantaggio è offerto unicamente dai principi oleodinamici di cui il nostro prodotto dispone.

Avantgates è l’unico sistema di chiusura in grado di garantire una netta separazione fisica a differenza di comuni barriere facilmente vulnerabili. Altra peculiarità è il fatto che tale chiusura, non necessitando di spazio laterale in cui scorrere, può essere adattata in spazi veramente ristretti ed in luoghi in cui si vi è alto pericolo di caduta (essendo messo a norma anche come parapetto in conformità del DM 14/01/2008).

 

BRC-Packaging-Certif BRC Packaging Standard Versione 5:

• Clausola 4.4.1: “L’azienda deve condurre una valutazione del rischio documentata delle disposizioni di sicurezza e dei potenziali rischi per i prodotti rispetto ad eventuali tentativi intenzionati di contaminazione o danno. E’ necessario controllare le aree critiche e/o quelle ad accesso limitato”.

• Clausola 4.4.2:  “L’accesso allo stabilimento da parte di dipendenti, appaltatori e visitatori deve essere tenuto sotto controllo”

• Clausola 5.10.6:  “L’accesso al sito da parte del personale esterno addetto al trasporto, deve essere controllato e, devono essere predisposte strutture che eliminino la necessità di entrare nelle aree di magazzino o di produzione”.

• Cap. 2 (Clausola 2.2.5.): “Il gruppo di analisi dei pericoli e dei rischi deve individuare e registrare tutti i potenziali pericoli che è ragionevolmente prevedibile possano manifestarsi in ciascuna fase in relazione al prodotto e al processo. I pericoli sottoposti al vaglio devono includere: corpi estranei, potenziale verificarsi di atti dolosi e altri innumerevoli pericoli”.

• Clausola 4.1.5:  “Laddove sia necessario lo stoccaggio esterno delle materie prime, esse devono essere protette al fine di ridurre al minimo il rischio di contaminazione.”

• Clausola 4.2.3:  “Tutti i fori interni di scarico devono essere adeguatamente protetti per impedire l’ingresso di animali infestanti”.

• Clausola 4.4.3:  “I serbatoi esterni di stoccaggio, i silos ed eventuali tubi di aspirazione con apertura verso l’esterno, devono essere sufficientemente sicuri e prevenire qualsiasi accesso non autorizzato”.

• Clausola 4.5.2:  “Il flusso produttivo, dalla ricezione alla spedizione, deve essere organizzato in modo da ridurre al minimo il rischio di contaminazione o danno del prodotto”.

• Clausola 4.1.1: “Si devono prendere in considerazione le attività locali e l’ambiente del sito, che potrebbero avere un impatto negativo sulla sicurezza o la qualità dei prodotti finiti e si devono adottare misure per impedire la contaminazione. E’ necessario prevedere misure per proteggere il sito”.

Perché AVANTGATES e non un comune cancello scorrevole:

Avantgates è l’unico sistema di chiusura che consente di spostare i relativi sistemi di automazione, i quali regolano l’apertura del cancello, da altre parti lontane dal cancello stesso e pertanto non accessibili da estranei.

Avantgates sostituisce  un’eventuale presenza fisica di personale che regola l’apertura del cancello ed è in grado di poter essere associato anche a dispositivi magnetici posseduti dal solo personale.

Avantgates è l’unico sistema di chiusura in grado di diminuire il livello di rischio associato a contaminazione fisico-chimica del prodotto. Può essere utilizzato come chiusura  di ingressi ma anche come elemento fisico di separazione interno all’ azienda per luoghi nei quali si vuole evitare diretto contatto, anche accidentale, ad esempio con il personale.

Avantgates è l’unico sistema di chiusura in grado di garantire completa sicurezza nei confronti di contaminazioni e sabotaggi, come spiegato al primo punto.
È anche l’unico sistema di chiusura che si alza verticalmente e quindi, a differenza dei comuni cancelli scorrevoli, non è dotato di guide che sono spesso sottoposte ad usura e pertanto richiedono continue manutenzioni che spesso bloccano la continuità aziendale.
Inoltre è l’unico sistema di chiusura a garantire prestazioni, in termini di tempistiche di apertura e chiusura, non paragonabili a quelle fornite da comuni cancelli scorrevoli: tale vantaggio è offerto unicamente dai principi oleodinamici di cui il nostro prodotto dispone.

Avantgates è l’unico sistema di chiusura in grado di garantire una netta separazione fisica a differenza di comuni barriere facilmente vulnerabili. Altra peculiarità è il fatto che tale chiusura, non necessitando di spazio laterale in cui scorrere, può essere adattata in spazi veramente ristretti ed in luoghi in cui si vi è alto pericolo di caduta (essendo messo a norma anche come parapetto in conformità del DM 14/01/2008).

 

Copyrights (c) 2016 AvantGates SMOES s.r.l. Via Nabucco n° 52 47922 Rimini (RN) ITALIA
Tel: (+39) 0541.791246 - info@smoes.net - Codice Fiscale - P.Iva 02655300404

Menu rapido

Close

Chiudi